UN’UNITÀ DI MISURA A DIFESA DEI TUOI STRUMENTI: IL GRADO DI PROTEZIONE IP

GRADO DI PROTEZIONE IP

Tra le caratteristiche tecniche del tuo nuovo strumento di misura elettronico, o sulla sua confezione, hai notato un piccolo numero preceduto dalla dicitura “IP”. Ti trovi di fronte al valore numerico che certifica quanto è resistente il tuo prodotto a possibili danni esterni causati da acqua, polvere o urti con altri oggetti.

Il codice IP, Marchio Internazionale Protezione (a volte indicato anche come Marchio Protezione Ingresso) è il sistema introdotto dalla normativa UNI EN60529 8 per catalogare la resistenza di un involucro. Solitamente si presenta nella forma:

IPXXab

In cui il termine IP, è seguito da due cifre e due lettere opzionali.

La prima cifra individua la resistenza all’introduzione di particelle solide

 

1a Cifra

Descrizione

1

Protezione di strumenti solidi maggiori di 50 mm

2

Protezione di strumenti solidi maggiori di 12 mm

3

Protezione di strumenti solidi maggiori di 2.5 mm

4

Protezione di strumenti solidi maggiori di 1 mm

5

Protezione da polveri

6

Protezione forte da polveri

La seconda classifica la resistenza del prodotto all’ingresso di liquidi

2a Cifra

Descrizione

1

Protezione di strumenti solidi maggiori di 50 mm

2

Protezione di strumenti solidi maggiori di 12 mm

3

Protezione di strumenti solidi maggiori di 2.5 mm

4

Protezione di strumenti solidi maggiori di 1 mm

5

Protezione da polveri

6

Protezione forte da polveri

Le due lettere opzionali servono a delineare in maniera ancora più specifica il grado di resistenza dello strumento sotto determinate condizioni.
In particolare:

La prima lettera individua il livello di protezione dall’accesso umano.

1a Lettera

Descrizione

a

Protezione dall’accesso con il dorso della mano

b

Protezione dall’accesso con un dito

c

Protezione dall’accesso con altro stumento

d

Protezione dall’accesso con altro stumento

La seconda, certifica il grado di resistenza a particolari condizioni ambientali:

2a Lettera

Descrizione

h

Resistenza ad alta tensione

m

Resistenza da effetti dannosi dell’acqua
con strumento in movimento

s

Resistenza da effetti dannosi dell’acqua
con strumento non in movimento

w

Strumento adatto all’utilizzo in condizioni specificate

Da quello che abbiamo detto, ti sembrerà subito evidente quanto sia importante interpretare il codice IP. Conoscerlo, ti aiuterà ad andare oltre le semplici descrizioni di “waterproof” o “resistente agli urti”, e di scegliere in modo efficiente il tuo perfetto compagno di lavoro.

Affidati a MetroLogica, per la tua attrezzatura. Prodotti di grandi marchi certificati IP a più livelli, per meglio venire incontro alle tue esigenze di misura, in qualunque circostanza tu ne abbia bisogno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello